Lo stile filosofico del Buon Samaritano- L’Attenzione creatrice in Simone Weil.

La De-creazione e il luogo della traccia assente

Nell’Anno Santo della Misericordia indetto da Papa Francesco, il nostro annuale progetto dedicato all’incontro fra Fede e Ragione, è dedicato al “Cristianesimo critico” di una silenziosa teologa dell’“esclusione” e del “ritiro”, quale fu Simone Weil, filosofa e scrittrice francese, insegnante e operaia, mistica e attivista partigiana della prima metà del Novecento, che ha fatto del tema della Grazia il senso stesso di ogni Contemplazione, di ogni sua poesia mistica, di ogni suo aforisma filosofico e di ogni nostra destinazione salvifica.

Leggi tutto “Lo stile filosofico del Buon Samaritano- L’Attenzione creatrice in Simone Weil.”

Ci Riposeremo!

CI RIPOSEREMO! di Valeria Francese – Compagnia del Giullare

Ci riposeremo!
Cechov è considerato un maestro del racconto breve.
Ma ieri il teatro ha restituito non un racconto e nemmeno un melodramma. Ha restituito ciò che Andrea Carraro, il regista della formidabile Compagnia del giullare, ha definito “scena quotidiana delle nostre case”. Con una trasparenza salda ed una semplicità robusta.
Quando Sonia ripete per 4 volte, in un finale immobile e cristallizzato dalla semplice volontà di permanere al di là del cambiamento, quando ripete “ci riposeremo” e ficca il suo sguardo tagliato oltre l’occhio di bue, mi è venuto un brivido sulla pelle. Ha poggiato il pennino con il quale siglava fatture, sul mento appena sollevato, il corpo appena lievitato pur nella sua dimensione ridotta, i suoi ricciolini neri stavano fermi senza alito che li sfiorasse.

Leggi tutto “Ci Riposeremo!”