What Women Love – Autori Vari

Un e-book suggestivo ed intenso sulla tematica del femminicidio, a cura della formidabile Associazione Culturale Freedomina. A pag. 43, il mio Racconto Wormhole!

Download Ebook:
What-Women-Love-Autori-Vari

“Vorrei dire alle ragazze che nessun legame ha permanenza irreversibile e che c’è sempre qualcosa di instabile in questo sistema di particelle, e il punto di rottura avviene quando lei, e tutto il suo amore, dicono un semplice no, a lui, che è l’antimateria, o anche ciò che si rivela essere alla fine, un semplice positrone anaffettivo. Pensateci, allora, prima di dire eternamente, pensate a quella reversibilità molleggiante che è l’esistenza dell’universo, per la quale siamo solo onde che fluttuano e disperdono energia e rinnovabili fintanto che lo desideriamo”da Wormhole, di Valeria Francese

Lo stile filosofico del Buon Samaritano- L’Attenzione creatrice in Simone Weil.

La De-creazione e il luogo della traccia assente

Nell’Anno Santo della Misericordia indetto da Papa Francesco, il nostro annuale progetto dedicato all’incontro fra Fede e Ragione, è dedicato al “Cristianesimo critico” di una silenziosa teologa dell’“esclusione” e del “ritiro”, quale fu Simone Weil, filosofa e scrittrice francese, insegnante e operaia, mistica e attivista partigiana della prima metà del Novecento, che ha fatto del tema della Grazia il senso stesso di ogni Contemplazione, di ogni sua poesia mistica, di ogni suo aforisma filosofico e di ogni nostra destinazione salvifica.

Leggi tutto “Lo stile filosofico del Buon Samaritano- L’Attenzione creatrice in Simone Weil.”

Finchè amore non ci separi

E la sagoma di donna si fece lutto

Storie di accumulo compulsivo. E’ la mia preferita, in onda ogni venerdì sera, ore 21.00, su Real Time.

Case come discariche!  I luoghi dell’ammasso indecente. Si colleziona di tutto, si raduna l’immondizia, si conservano i rifiuti. Non si ha il coraggio di cestinare nulla, per paura di perdere pure se stessi. Accumulare è come garantirsi l’esistenza:  se c’è tutto, in fondo, ci sono anche io. Non saper selezionare è come non saper scegliere, si vuole tutto per non avere il dubbio di aver fatto la scelta sbagliata.

per continuare la lettura, potrai presto acquistare il racconto…

WormHole

Dicono che le linee della bellezza siano curve, e rotonde, le grazie, come lo sono le pance lievitate delle madri, i seni circolari delle orbite celesti, e gli occhi delle donne, che piroettano intorno al nostro destino. Credo che la natura delle donne sia questa, nel ricorsivo allaccio di un abbraccio, una forma di circolare ritorno a casa. Con lei, riuscivo a tornare a casa ogni volta, anche se mi ero perso già molte volte. Ne ero innamorato, lei la professoressa Eugenia Monti, titolare della Cattedra di Fisica; come tutti gli amanti acerbi, ero empatico, spirituale e appassionato. Per me la sua bellezza non era roba sua, era roba mia.

per continuare la lettura, potrai presto acquistare il racconto…