Be Happy!

Be Happy!

(In scena una figura sottile di nome Zoe, è accucciata su un tavolo di laboratorio. Sulle sue spalle è adagiata una coperta blu. Fra i capelli ha forcine con fiori)

Zoe: Ed un bel giorno, un giorno che somigliava a tanti altri, mentre fuori c’era il sole e dentro c’era il sorriso di Cara e mentre

io  stessa continuavo a essere felice, di quelle felicità piccole e spontanee che somigliano ai giorni muti dei fiori o delle stelle, un bel giorno io sono morta.

L’ho fatto in silenzio, per non spaventare Cara, che è delicata.

Ho cercato di morire come morirebbe un fiore, sfumando nel colore, come fossi solo scambiata per un lavaggio sbagliato e come morirebbe una stella, smarrendo la luce, come se fosse solo l’inizio di un giorno qualunque.

Leggi tutto “Be Happy!”