Lo stile filosofico del Buon Samaritano- L’Attenzione creatrice in Simone Weil.

La De-creazione e il luogo della traccia assente

Nell’Anno Santo della Misericordia indetto da Papa Francesco, il nostro annuale progetto dedicato all’incontro fra Fede e Ragione, è dedicato al “Cristianesimo critico” di una silenziosa teologa dell’“esclusione” e del “ritiro”, quale fu Simone Weil, filosofa e scrittrice francese, insegnante e operaia, mistica e attivista partigiana della prima metà del Novecento, che ha fatto del tema della Grazia il senso stesso di ogni Contemplazione, di ogni sua poesia mistica, di ogni suo aforisma filosofico e di ogni nostra destinazione salvifica.

Leggi tutto “Lo stile filosofico del Buon Samaritano- L’Attenzione creatrice in Simone Weil.”

Finchè amore non ci separi

E la sagoma di donna si fece lutto

Storie di accumulo compulsivo. E’ la mia preferita, in onda ogni venerdì sera, ore 21.00, su Real Time.

Case come discariche!  I luoghi dell’ammasso indecente. Si colleziona di tutto, si raduna l’immondizia, si conservano i rifiuti. Non si ha il coraggio di cestinare nulla, per paura di perdere pure se stessi. Accumulare è come garantirsi l’esistenza:  se c’è tutto, in fondo, ci sono anche io. Non saper selezionare è come non saper scegliere, si vuole tutto per non avere il dubbio di aver fatto la scelta sbagliata.

per continuare la lettura, potrai presto acquistare il racconto…